Crea sito

Parco Virgiliano a Napoli

Parco Virgiliano
Parco Virgiliano

Il parco Virgiliano si trova a Napoli, la costruzione iniziò negli anni venti del 900.

Perchè si chiama Parco Virgiliano?

Aperto nel 1930 come Parco della Bellezza cambiò successivamente nome quando grazie a un membro della famiglia Della Valle cambiò nome in Parco Virgiliano in onore del poeta. Non bisogna confondersi con il parco Virgiliano a Piedimonte, dove giace la spoglia del poeta Virgilio.

Con le esigenze moderne fu installato all’interno del parco un impianto sportivo che comprendeva un campo da calcio e una pista d’atletica. Fino al 1997 fu abbandonato, si dovette aspettare il 2001 per vederlo di nuovo aperto al pubblico ma con una novità, le auto che prima potevano circolare in libertà all’interno furono vietate.

Dove si trova precisamente il Parco ?

Il parco Virgiliano sorge sul promontorio della collina di Posillipo. L’entrata del palazzo è veramente qualcosa di eccezionale, maestosa e immensa.

Com’è Costituito il Parco ?

La costituzione del parco è su terrazze. Queste terrazze abbellite con sedie e panchine affacciano sul Golfo di Napoli.

Cosa si può vedere nel Parco Virgiliano a Napoli?

Nel parco Virgiliano è possibile osservare in un solo colpo le isole di Ischia, Capri, Procida e Niside oltre al Vesuvio e le principali città Vesuviane è scrutabile anche parte della Penisola Sorrentina.

Tomba di Giacomo Leopardi

Nel parco virgiliano è presente la tomba di Giacomo Leopardi

Come arrivare al Parco Virgiliano?

L’indirizzo preciso del Parco Virgiliano è Salita della Grotta, 20.

Gli orari d’apertura sono 07.00 – 24.00

Se vi trovate a Napoli non potete non visitare la costiera Amalfitana, con Positano la città delle scale verticali, o il duomo di Amalfi . Consigliato è prenotare un tour in barca che vi permetterà di vedere tutte le bellezze naturali della città.

/ 5
Grazie per aver votato!

Amante dei viaggi e della Storia.

Exit mobile version